Federico Columbro, EHS auditor

Open positions

Il mio lavoro

English | Italiano

Mi sono laureato all'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” come Ingegnere Energetico. Tra turbine di ogni tipo, pannelli fotovoltaici, biocarburanti, ed energia nucleare, ho capito la sfida del nostro tempo: rendere sostenibile il nostro modo di vivere. In Silicon Valley, dove ho svolto la mia ricerca tesi in materia di gestione rifiuti, ho capito quanto il lavorare insieme e il condividere idee e conoscenze faccia la differenza per raggiungere questo obiettivo.

In Ramboll ho trovato il posto giusto per agire in modo concreto. Qui lavoro in un team come auditor EHS, che sostanzialmente vuol dire analizzare un processo produttivo, capire come questo può impattare l'ambiente, la salute e la sicurezza delle persone e quindi supportare il cliente per gestire al meglio tali rischi. Il mio ruolo in Ramboll costituisce una parte importante del mio impegno per uno sviluppo sostenibile.

Una storia da raccontare

Una volta ho fatto un audit in uno stabilimento farmaceutico con oltre 120 anni di attività industriale alle spalle. C’era una storia dietro ad ogni mattone e tubazione che raccontava lo sviluppo dell’industria italiana. È stato emozionante entrare a far parte di quella storia.

La curiosità di un bambino

Il mio primo lavoro da professionista è stato in Ramboll. Qui ho trovato un ambiente stimolante e collaborativo, dove ho ricevuto la giusta mentorship da persone con grandi capacità.

Da bambino mi piaceva molto il documentario “Com’è fatto” che mostrava come vengono prodotti gli oggetti di uso quotidiano. Ora, quando visito un impianto di produzione come auditor Ramboll, ho ancora la curiosità di quando ero bambino, ma ho imparato a guardare oltre il processo produttivo ed individuare il suo potenziale impatto sull'ambiente, la salute e la sicurezza per le persone. Questo cortocircuito tra me bambino e adulto mi fa appassionare particolarmente al mio lavoro.

 

More about working at Ramboll